"Una tranquilla ora d'Europa"

"Una tranquilla ora d'Europa"

Sciòrte o neuvo libbro do Prescidente Andrea Acquarone, pe l’editô De Ferrari, in vendia inte tutte e libbraie à 11.9€. L'ex scindico de Zena Giuseppe Pericu o l’à scrito la prefaçion, ch’a finisce dixendo: "Lo Stato-nazione ha effettivamente concluso il suo ciclo vitale? Sussistono ancora le esigenze di riequilibrio territoriale e di ampliamento degli spazi di mercato che lo hanno giustificato? Esistono oggi le condizioni politiche che consentono l’attuazione
di un così profondo riassetto istituzionale, che possa condurre ad una “Europa di regioni”? Gli interrogativi sono molti e complessi. Il saggio ci chiede di affrontarli confrontandoci con una prospettiva di profondo rinnovamento politico e istituzionale. E questo è sicuramente un merito per l’autore".

O libbro o rappresenta o quaddro teòrico, in senso largo, in sciô quæ se basa l’açion de “Che l’inse!”.

Chì unna recenscion, da rivista còrsa Tempi.